WhatsApp non servirà più tenere premuto il dito per i messaggi vocali

82
views

Chi usa WhatsApp, sicuramente sarai anche tu tra circa 1 miliardo di persone che la utilizzano ogni giorno, sai benissimo come si registra un messaggio vocale. E’ necessario premere l’apposito tasto con raffigurato un cerchio verde con un microfono bianco, parlare e poi basta lasciare il tasto per inviare la nota vocale. Per chi registra messaggi spesso molto lunghi, questo metodo non è sicuramente pratico. E’ in arrivo la novità più attesa per l’App di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. Su WhatsApp non servirà più tenere premuto il dito per i messaggi vocali. Vediamo insieme quale sarà il nuovo metodo per poter registrare i messaggi vocali.

 

WhatsApp non servirà più tenere premuto il dito per i messaggi vocali

 

Possiamo dire quindi addio ai minuti passati con il pollice a premere il display. Dopo appena pochi secondi comparirà un lucchetto. Basterà dunque compiere uno swipe verso l’alto, così da tenere bloccata la registrazione fino a quando si desidera. Se proprio vogliamo essere sinceri, una novità assoluta non lo è. Questa funzione infatti esiste già su Telegram, noto rivale di WhatsApp. La nuova funzione è disponibile nella versione 2.17.81 dell’App.  Per il momento disponibile solo per gli utenti iOS. Per quando riguarda i possessori di Android bisogna attendere ancora un pò.