Come Bloccare Su WhatsApp Un Contatto

Ecco una guida utile su come bloccare su WhatsApp un contatto, in pochi e semplici passaggi. Ci sono contatti ad esempio un po’ troppo “chiacchieroni” che ci inoltrano quotidianamente inutili messaggi o chi ci contattano nelle ore più strane anche di notte.

O abbiamo litigato con una persona che non vogliamo più sentire e dunque l’unica cosa da fare è bloccare contatto Whatsapp. Un altro motivo che ci servirebbe bloccare Whatsapp sono quelle iscrizione dove ci richiedono il numero di cellulare e poi ci ritroviamo sommersi tra promozioni e comunicazioni in generale. Bene è arrivato il momento di dire addio a questa fastidiosissima comunicazione e godersi un po’ di meritato relax.

 

Come Bloccare su WhatsApp Un Contatto

Qualsiasi sia la marca (Samsung, Sony, Lg…) o il modello (G5, S8…) la procedura di blocco whatsapp è uguale per tutti i telefoni Android ed è veramente semplice.

Prima cosa da fare è aprire WhatsApp e cercare il contatto da bloccare. Una volta individuato, digitando il nome su cerca, apriamo il contatto.

Selezioniamo in alto a destra i 3 punti per aprire il menù, digitare Altro e infine Blocca. Apparirà subito una notifica di conferma che vi dirà se siete sicuri di non voler sentire più quella persona per un po’, cliccate su Ok per completare l’operazione.

Se ti stai chiedendo come bloccare un numero su WhatsApp, questa è il procedimento ideale di come bloccare una persona su Whatsapp in semplici click.

Whatsapp come bloccare contatto

Come scaricare WhatsApp per Android o iOS. Per avere maggiori informazioni su cosa è WhatsApp e scoprire le ultime funzionalità introdotte nell’app di messaggistica istantanea, ti consigliamo di visitare il sito ufficiale: whatsapp.com.

Una volta bloccato un contatto su WhatsApp, non riceverai più messaggi, chiamate o altri contenuti da quella persona. Inoltre, il contatto bloccato non riceverà alcuna notifica del blocco e non potrà visualizzare la tua immagine del profilo o altre informazioni personali.

Se desideri sbloccare un contatto in seguito, puoi seguire lo stesso procedimento e selezionare l’opzione “Sblocca” anziché “Blocca“.

 

Come Capire Se il Tuo Contatto WhatsApp è Stato Bloccato?

Capire se sei stato bloccato da un contatto su WhatsApp può essere un po’ complicato, poiché WhatsApp non fornisce notifiche esplicite quando qualcuno ti blocca. Tuttavia, ci sono alcune indicazioni che potrebbero suggerire che sei stato bloccato. Ecco alcuni segnali comuni da tenere in considerazione:

  • Impossibilità di vedere l’ultima visualizzazione: Se prima potevi vedere l’ultima volta in cui il contatto ha utilizzato WhatsApp (ad esempio, “visto per l’ultima volta oggi alle 17:00”), ma ora non riesci a visualizzare queste informazioni, potrebbe essere un segno che sei stato bloccato.
  • Manca la foto del profilo e lo stato dell’utente: Se non riesci a vedere la foto del profilo dell’utente o il suo stato (la frase breve sotto il nome), potrebbe indicare che sei stato bloccato. Tuttavia, potrebbe anche significare che l’utente ha semplicemente modificato le proprie impostazioni sulla privacy.
  • Un solo segno di spunta grigio: Di solito, quando invii un messaggio a un contatto su WhatsApp, vedrai due segni di spunta, uno grigio per indicare che il messaggio è stato inviato e uno blu per indicare che il messaggio è stato consegnato. Se vedi solo un segno di spunta grigio per un lungo periodo di tempo, potrebbe significare che sei stato bloccato. Tuttavia, potrebbe anche essere dovuto a problemi di connessione o al fatto che l’utente non abbia aperto WhatsApp.
  • Le chiamate non vengono completate: Se provi a chiamare il contatto su WhatsApp e la chiamata non viene completata o risulta in un solo squillo, potrebbe essere un indizio che sei stato bloccato.

 

Creare Canale WhatsApp

Da qualche tempo è possibile poter creare dei canali su WhatsApp che ti consentono di essere sempre informato attraverso post sui vari canali in cui ti iscrivi. Se ne vuoi creare uno per la tua attività o azienda ti consigliamo di leggere anche la guida: Come Creare Canali WhatsApp. Inoltre ti consigliamo di leggere anche un altra interessante guida: Inviare Messaggi WhatsApp ad un Numero Non in Rubrica.

 

 

Tobia Borrata

https://www.weareblog.it/

Ciao mi chiamo Tobia Borrata e sono un appassionato di internet e di blog. Sono il CEO, Autore, Responsabile, Copywriter e Blogger di Weareblog.it il sito che ti guida nel mondo dello shopping online. Amo scrivere contenuti utili ai miei lettori e guidarli sugli e-commerce affidabili per lo shopping.

Articoli Correlati