Come Inviare una Demo ad un Etichetta Discografica

Inviare una demo ad una casa discografica non è sempre un lavoro facile. Esistono in rete tantissimi tutorial che ti indicano “il metodo perfetto” per inviare brani ad un etichetta discografica. Noi pensiamo che la perfezione non esiste ma, possiamo comunque adottare dei consigli che possono velocizzare e agevolare il lavoro di un A&R.

Si perché ogni etichetta avrà una linea editoriale diversa dalle altre, avrà persone che avranno gusti musicali diversi o che stanno cercando un genere particolare in quel momento. Dunque vi illustreremo alcuni consigli su Come Inviare una Demo ad un Etichetta Discografica sperando in una risposta positiva.

 

Consigli Prima Di Inviare Una Demo

Prima di inviare una demo musicale alla nostra label preferita è bene adottare alcuni consigli che, possono sembrare per noi banali ma, per un A&R possono essere importanti ai fini di una valutazione del brano.

  • Pronuncia – Verificare che, eventuali take vocali in lingua straniera, abbiamo un ottima pronuncia tale da permettere la pubblicazione.
  • Mastering Audio – Un brano masterizzato e di ottima qualità ha senza dubbio qualcosa in più. Possiamo dire che è un valore aggiuntivo molto importante. Dunque focalizziamoci sull’equalizzazione e missaggio per poter trarre poi il meglio dal mastering. Ti consigliamo di leggere anche questo interessante approfondimento sul Mastering Audio.
  • Intero File Audio – Assicuriamoci che la demo sia completa e che durante Export o il Mixdown tutto sia andato per il verso giusto. Se avete creato più versioni (Radio, Extended, Remix, Instrumental) verificate, prima dell’invio che la versione sia quella corretta. Inutile inviare tracce audio di 30/40 secondi. Per poter valutare una traccia, l’A&R avrà bisogno della versione completa.
  • Individuare la Label – E’ fondamentale individuare la label che è più “vicina” tendenzialmente alla demo musicale. Se produciamo EDM non invieremo una demo alla Planet Records che promuove musica latina.

Se sfortunatamente non dovesti trovare un etichetta disposta a pubblicare la tua musica, niente paura. Ecco una guida su come pubblicare musica da soli in tutte le piattaforme come ad esempio Spotify, Deezer, Youtube Music e tantissime alte.

 

Accessori Home Studio in Offerta su Amazon

 

Inviare una Demo ad un Etichetta Discografica

Inviare una Demo ad un Etichetta Discografica

Ci siamo! Abbiamo tutti i requisiti descritti sopra. E’ arrivato il momento di inviare la nostra demo alla label. Ecco quali sono i punti fondamentali:

  • Preparate MP3 o Link SoundcloudPreparate un MP3 che abbia un bitrate di almeno 192 kb/sec. Meglio ancora se avete un canale Soundcloud ed inviare il link privato in modo da non far scaricare nulla o farli iscrivere in nessuna piattaforma. Allegare un link per l’ascolto è senza dubbio il metodo più veloce per far ascoltare una demo.
  • Materiale Coperto da Copyright – Se avete utilizzato materiale audio da altre tracce è doveroso specificarlo nella email di presentazione. Ci sono etichette discografiche che possono rifiutare tracce che presentano campioni altrui, anche perché i tempi di autorizzazione molte volte sono abbastanza lunghi.
  • Inviare solamente 1 Brano – Il nostro consiglio è quello di inviare una traccia per volta. Questo per permettere all’A&R di poter valutare bene la traccia. Ogni giorno le etichette discografica, a seconda della grandezza, ricevono decine di demo. Meglio concentrarsi su una traccia fatta bene che in 3/4 di bassa qualità.
  • Non inviare la demo a più etichette discografiche contemporaneamente – Sappiamo che moltissime label non rispondono, anche perché rispondere a tutti sarebbe molto complicato, ma meglio evitare l’invio massivo di demo contemporaneamente. In caso di parere favorevole da più label saresti costretto a scegliere e dunque “bruciare” il tuo nome facendo brutta figura con delle etichette. Meglio evitare.
  • Fai Uso dei ID3 – Tutti i DAW e molti programmi per il mastering come Wavelab ti permettono di inserire gli ID3 (Identify an MP3) all’interno degli MP3. Questo ti consente di inserire nome artista, compositore, genere musicale ma anche email e molto altro. Meglio inserirli non si sa mai.
  • Email – Scrivi un email breve e concisa. Parla di te e del progetto senza troppi complimenti. Evita frasi come Hit Estiva, Bomba, Tormentone etc etc anche perché ancora la traccia non è nemmeno uscita! Ricordati di specificare bene ARTISTA+TITOLO TRACCIA+VERSIONE. Molte sono le demo nominate Master03, Master07 etc etc. Inserite anche qualche link del vostro sito o pagina social.

 

Attendere prego!

Purtroppo è la parte più snervante per un musicista: attendere una risposta dalla label. Si perché magari è consapevole che il pezzo potrebbe essere stato ascoltato e che nessuna email di risposta potrebbe mai arrivare a destinazione. Vi sconsigliamo di scrivere, chiamare o contattare sui social l’etichetta per sapere della nostra demo. Se non ha risposto semplicemente non è interessata alla nostra musica. E allora cosa fare? Vi consigliamo di attendere almeno 2 settimane prima di inviare una email ad una nuova label.

 

Email Etichette Discografiche

Ecco alcune email di etichette discografiche a cui inviare le vostre demo:

 

Conclusioni

Vogliamo condividere con voi alcuni consigli fondamentali da tenere a mente quando si invia una demo audio a un’etichetta discografica. So che può essere un momento emozionante e significativo nella tua carriera musicale, quindi spero che questi suggerimenti ti siano utili.

  • Prepara una demo di qualità: Assicurati che la tua registrazione sia di alta qualità e rappresenti al meglio le tue abilità musicali. Investi nel miglioramento della qualità audio e assicurati che il mixaggio e la masterizzazione siano ben curati. Una demo professionale può fare una grande differenza nel catturare l’attenzione delle etichette discografiche.
  • Scegli le tue migliori tracce: Seleziona attentamente le canzoni che includerai nella tua demo. Scegli quelle che mostrano la tua versatilità, il tuo stile unico e la tua capacità di creare brani accattivanti. Cerca di includere un mix di generi e mood per dimostrare la tua versatilità come artista.
  • Ricerca le etichette discografiche: Prima di inviare la tua demo, fai una ricerca accurata sulle etichette discografiche che potrebbero essere interessate al tuo genere musicale. Cerca quelle che hanno una storia di collaborazione con artisti simili a te e che potrebbero apprezzare il tuo stile musicale. Inviare la tua demo alle etichette giuste aumenta le tue possibilità di essere ascoltato e considerato.
  • Crea un pacchetto completo: Oltre alla tua registrazione musicale, crea un pacchetto completo da inviare all’etichetta discografica. Questo pacchetto dovrebbe includere una biografia, foto professionali, link ai tuoi social media e un breve messaggio che spieghi la tua visione artistica. Assicurati che tutto sia ben presentato e curato.
  • Segui le indicazioni dell’etichetta: Ogni etichetta discografica ha le proprie linee guida per l’invio delle demo. Assicurati di leggere attentamente queste indicazioni e seguire le istruzioni fornite. Rispettare le richieste dell’etichetta dimostra professionalità e attenzione ai dettagli.
  • Aggiungi una nota personale: Includi una breve nota personale nella tua email di presentazione. Sii cortese, professionale e ringrazia l’etichetta per il loro tempo e considerazione. Spiega brevemente perché pensi che la tua musica possa interessare loro.
  • Sii paziente e persistente: Ricorda che l’industria musicale è altamente competitiva e che potrebbe volerci del tempo prima di ricevere una risposta. Sii paziente e persistente, e non scoraggiarti dalle eventuali risposte negative. Continua a migliorare le tue abilità musicali e cerca altre opportunità per far sentire la tua musica al mondo.

Spero che questi consigli ti siano stati utili nel preparare la tua demo audio da inviare a un’etichetta discografica. Ricorda che la passione e la determinazione sono fondamentali nel perseguire la tua carriera musicale. Auguro a tutti voi musicisti in erba buona fortuna nel vostro percorso musicale!

 

 

Tobia Borrata

https://www.weareblog.it/

Ciao mi chiamo Tobia Borrata e sono un appassionato di internet e di blog. Sono il CEO, Autore, Responsabile, Copywriter e Blogger di Weareblog.it il sito che ti guida nel mondo dello shopping online. Amo scrivere contenuti utili ai miei lettori e guidarli sugli e-commerce affidabili per lo shopping.

Articoli Correlati