Le Migliori Alternative a Soundcloud

776
views

Tra poco potremo dire veramente addio a Soundcloud. Una “disperazione” per molti musicisti, cantanti e dj che hanno all’interno della piattaforma musicale più conosciuta al mondo, l’intero repertorio musicale. E allora cosa fare? La soluzione migliore e quella di iniziare a testare Le Migliori Alternative a Soundcloud, provando anche a fare un backup di tutte le produzioni che abbiamo caricato nel corso degli anni. In questa guida abbiamo provato per voi, quelle che secondo noi, potrebbero essere delle valide alternative .

Le Migliori Alternative a Soundcloud

 

Che cos’è Soundcloud?

Le Migliori Alternative a Soundcloud

Soundcloud è uno dei servizi streaming audio più utilizzato dai musicisti e dagli utenti che preferiscono ascoltare un po di musica. La piattaforma si presenta come un servizio adatto ad ogni genere di musica, sia per musicisti sia per etichette discografiche, che hanno voglia di creare un canale e promuovere la propria musica e catalogo. Soundcloud è molto attenta alla pubblicazione del materiale caricato e coperto da diritti d’autore.

Oltre 175 milioni di utenti registrati alla piattaforma di musica streaming. E’ possibile trovare moltissimi artisti ed etichette utilizzano il sito per la distribuzione e il marketing, in cambio gli appassionati di musica hanno la possibilità di ascoltare e acquistare le tracce pubblicate attraverso link che li reindirizza direttamente sui digital store.

 

DemoDrop

Le Migliori Alternative a Soundcloud

Una piattaforma che si è data da fare in questi anni è sicuramente DemoDrop. Molto utilizzata dai Dj e producer di musica elettronica per caricare soprattutto bootleg, remix non ufficiali e mash-up. Tantissime sono le categorie messe a disposizione dalla piattaforma dance, tecno, rap, house, hardstyle e moltissime altre.

Inoltre il sito offre una sezione molto interessante, Top 100 Chart, che ti da la possibilità di scoprire per ogni categoria le migliori 100 tracce. DemoDrop rientra sicuramente tra Le Migliori Alternative a Soundcloud, DemoDrop è quella più valida.

PromoDj

alternative a Soundcloud

Un altra valida alternativa a Soundcloud indirizzata soprattutto a chi produce e ama ascoltare musica elettronica è senza dubbio PromoDj. Cliccando sulla sezione Music è possibile ascoltare tracce del genere Big Room, Electro House, Progressive House e tanto altro. Oppure ascoltare Remix, podcast, Lives, Radio Show e molto altro.

Scopri quali sono le top 100 o i contest attivi in questo periodo. Infine se vuoi ascoltare le ultime novità ti consigliamo di cliccare su Featured. Consigliamo senza dubbio di registrare un account su PromoDj.

 

Hearthis 

Le Migliori Alternative a Soundcloud

Un altra piattaforma che ci è piaciuta parecchio è Hearthis, molto simile anche graficamente a Soundcloud. L’unico punto negativo sono le limitazioni imposte dall’account base. In pratica la versione Free permette di caricare tutto il materiale che si vuole finché non si raggiungono i 5000 download o i 10000 play. Dopodiché si procede solo con l’account a pagamento, che però non è esoso dal momento che per attivarlo bisogna pagare 29€ l’anno.

Hearthis ti permette di caricare file Mp3, Wav, Aif, M4a, Aac, Ogg, Flac e Wma con qualità che possono variare dalle 96 fino a 320 kbit/s per gli Mp3 file. Tra i più importanti generi offerti dal piattaforma di musica streaming vi sono: Elettronica, Acustica, Urban e tantissimi altri.

 

Bandcamp

Le Migliori Alternative a Soundcloud

Bandcamp è una piattaforma già conosciuta e apprezzata nell’ambiente musicale. Una novità che riguarda le piattaforme musicali è quella che i producer o le label possono vendere la propria musica o decidere di farla scaricare gratuitamente. La qualità della musica che viene caricata supporta formati come: WAV, AIFF e FLAC, quindi alta qualità.

C’è un limite a 291 MB di dimensione, che vengono però estesi a 600 MB nel momento in cui le proprie vendite superano la soglia di 20 dollari, circa 16 euro.

 

Mixcloud

Le Migliori Alternative a Soundcloud

Mixcloud è la piattaforma di musica streaming per DJ che vogliono caricare e condividere i propri dj set, podcast o mixati radio con pochi problemi relativi al copyright. Il sito è nato nel 2008 e dopo solo 4 anni contava già 3 milioni di utenti attivi. Poi caricare i tuoi mixati di lunga durata ma, l’importante è non superare i 100 MB.

La versione PRO Già dalla versione free, lo storage è illimitato e accetta una varietà di formati: MP3, MP4, AAC, M4A, OGG, ma purtroppo non gli WAV e FLAC.