L’Olio di CBD, un Alleato per Quelli che Vogliono Smettere di Fumare

40
views

La nicotina, una sostanza chimica del tabacco, crea molta più dipendenza rispetto all’eroina. Tuttavia, esiste un’alternativa! Per prima cosa, devi capire da dove viene questa carenza in modo da poterla domare. Smettere di fumare richiede il saper controllare la dipendenza dalla nicotina (fisica e mentale), così come la dipendenza dai gesti.

L’Olio di CBD, un Alleato per Quelli che Vogliono Smettere di Fumare


CBD

 

Smettere di Fumare con il CBD

La nicotina è dannosa, crea sottomissione agendo sul sistema nervoso centrale (questo effetto è psicoattivo).

Grazie al suo effetto ansiolitico, il fumatore sente una energia extra che aumenta il morale. Capiamo meglio perché l’astinenza da nicotina causa irritabilità, ansia, dolori di testa, fastidi del sonno, difficoltà nel concentrarsi. Questi sintomi sono molto forti durante i primi 15 giorni quando si smette di fumare.

A questo punto, la probabilità di ricaduta è più elevata. Inoltre, l’atto di fumare, la dipendenza dal gesto, è così radicata alle abitudini che la necessità può diventare rapidamente incontrollabile.

Fortunatamente, esiste una soluzione porre fine a questa dipendenza da tabacco, evitando i molti inconvenienti che sono sintomi dello smettere di fumare. L’olio di CBD può essere un integratore per smettere di fumare.

Quali Sono i Meccanismi della Dipendenza da Tabacco?

Per comprendere il meccanismo di dipendenza si deve valutare cosa succede nel cervello. Quando la nicotina entra nel cervello, stimola il rilascio di dopamina. Questo ormone gioca un ruolo chiave nella percezione neurologica del piacere e della gestione delle emozioni, lo stato d’animo e la motivazione.

Per attivare il circuito di piacere, ridurre l’ansia e migliorare lo stato d’animo e la motivazione, la dopamina agisce sui recettori di dopamina. Quando si attiva con alta frequenza, per esempio nei fumatori che consumano un pacchetto al giorno, questi recettori diventano insensibili e poi diventano meno attivi.

Gli effetti del CBD sulla dipendenza da tabacco

L’olio di CBD non ha effetti narcotici nel consumatore. Allora, come funziona il CBD nel corpo, per controllare l’opprimente necessità di fumare? La sua azione si riduce a due punti. Dato che il CBD non ha effetti psicoattivi, non agisce sul sistema nervoso centrale, a differenza della nicotina. Invece di eccitazione, il CBD ha un effetto rilassante che può attenuare lo stress della dipendenza da tabacco.

Inoltre, il consumo di CBD agisce sulla anandamide, un neurotrasmettitore presente anche nel cacao, che da una sensazione di sazietà fisica e permette di sentire meno gli effetti dell’astinenza.

Smettere di Fumare con CBD Combattendo la Dipendenza dal Gesto

Per combattere la necessità di tenere in mano una sigaretta, un’opzione è la sigaretta elettronica, in cui si può vaporizzare il CBD in caso di astinenza da nicotina, riproducendo gli stessi gesti.

Se scegli per dei liquidi elettronici di CBD, grazie al suo effetto rilassante, potrebbe essere più semplice controllare l’impulso di fumare.

Come Assumere CBD per Voler Smettere di Fumare?

Ci sono molti prodotti con CBD sul mercato e si possono comprare in assoluta legalità nei negozi di CBD, a patto che la quantità di THC sia controllata o nulla, in base alla legislazione del paese.

In particolare, ci sono oli che contengono differenti livelli di CBD. L’olio di CBD per smettere di fumare si può assumere per via orale. Poche gocce sotto la lingua permettono al CBD di interagire con il sistema endocannabinoide. L’olio di CBD si può anche usare nelle infusioni.

Che Devi Ricordare sugli Effetti del CBD per Smettere di Fumare?

In conclusione, nonostante il numero di studi continua ad essere molto limitato, la cannabis medicinale, è più nello specifico il CBD, possono aiutare a smettere di fumare.

Gli effetti del CBD includono la diminuzione dell’ansia, un sintomo chiave associato allo smettere di fumare ed una diminuzione della dipendenza da varie droghe, inclusa la nicotina, la sostanzia additiva che si trova nel tabacco.

La ricerca già realizzata ed il fatto che ci sono pochi effetti collaterali del CBD mostrano che questa molecola potrebbe esercitare funzioni positive nei fumatori che cercano una soluzione per smettere di fumare.

Per ottenere più informazioni sugli effetti benefici del CBD in base alle tue necessità, consulta sempre uno specialista della salute prima di incorporare questo integratore alimentare.

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it