Home Internet Perché Internet è Lento e Come Intervenire

Perché Internet è Lento e Come Intervenire

127

Siamo abituati a interrogare il web per ottenere rapidamente qualsiasi tipo di risposta in merito a persone, prodotti e aziende. Con il computer ci dedichiamo ai momenti di svago tra le mura domestiche e sempre più spesso lo utilizziamo anche per lavorare da remoto, quindi in modalità smart working. Più in generale, facciamo riferimento ai device elettronici per svolgere tutta una serie di attività che ormai sono legate a doppio filo alla nostra routine quotidiana. Può accadere di notare che internet inizi ad essere lento: è bene sapere che ci sono molte variabili che vanno a influire sulle performance di rete.

Nel caso in cui navigare online diventi un’impresa, la cosa migliore da fare sarà innanzitutto effettuare uno speed test. In questo modo si potrà infatti comprendere se il servizio che viene erogato dal provider sia o meno adeguato rispetto a quanto l’operatore ha dichiarato (e quindi adatto a rispondere alle esigenze dell’utente). Nel caso in cui l’esito della misura della velocità ottenuta con lo speed test dimostri l’effettiva lentezza della linea (Adsl o fibra che sia), si può pensare di valutare le offerte internet sul mercato e cambiare operatore. Vediamo quali possono essere le motivazioni che stanno alla base di una simile lentezza.

Perché internet e lento e come intervenire

Tempus Doni Banner

Troppi Programmi Aperti e Utenti Connessi Insieme

E’ probabile che una rete lenta sia causata da problemi al router, specie se stiamo parlando di un dispositivo acquistato da un po’ di tempo. Non si deve neppure sottovalutare il provider, cioè l’azienda che si occupa della fornitura del servizio internet. Alcune realtà non sono in grado di garantire la stessa velocità di connessione, inoltre spesso un operatore che risulti essere concorrenziale in una determinata città potrebbe non esserlo in un’altra. Ulteriore causa della linea lenta potrebbe infine essere anche il numero troppo elevato di applicazioni aperte o di utenti connessi in uno stesso momento.

Iniziamo chiudendo i programmi inutili, che occupano in modo silenzioso una parte di banda finendo per rendere la connessione molto lenta. Basta aprire il pannello relativo alla gestione delle attività per poi procedere sistematicamente alla chiusura dei programmi (ovviamente soltanto quelli che non sono necessari). Sarà utile in questo senso procedere con l’organizzazione dei programmi in base al consumo dei dati, così da individuare quelli ‘mangia connessione’.

Canali di Trasmissione, Aggiornamento in Background e DNS

Si potrebbe inoltre provare a cambiare il canale wifi di trasmissione: i router fanno principalmente uso della banda di frequenza 2,4 Ghz, la quale si compone di 14 canali. Nel caso in cui ci siano più dispositivi che trasmettono su uno stesso canale, finisce che la frequenza si satura e il segnale risulta debole. Ecco che la soluzione può essere lo spostamento della trasmissione su un canale diverso. Ma la connessione molto lenta potrebbe anche essere causata da Windows Update: il servizio, se impostato su automatico, comporterà il download da parte del tool degli aggiornamenti in qualsiasi momento (occupando banda e riducendo la velocità di rete). Per limitare le funzioni in background basterà intervenire modificando le impostazioni. Non sempre i DNS, acronimo di Domain name system, forniti da un provider funzionano come dovrebbero – servono a tradurre il nome di un sito in un indirizzo IP – per cui il caricamento delle pagine risulta rallentato. Si potrebbe provare a cambiarli con i DNS di Google.

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it