Piattaforme di Musica in Streaming

Oggi il mondo della discografia è cambiato come anche il modo di ascoltare la musica. Esistono infatti numerosi siti internet che ti danno la possibilità di ascoltare e di accedere ad un catalogo multimediale composto da milioni di brani. In questo articolo vogliamo parlarvi della tanto amate (per gli ascoltatori) ma anche tanto odiate (per il produttori) Piattaforme di Musica in Streaming e dei siti che offrono questo servizio.

C’è chi offre pacchetti Gratuiti, interrotti da spot pubblicitari, chi abbonamenti a prezzi veramente conveniente.

 

Cosa Sono Le Piattaforme di Musica Streaming?

Le piattaforme per ascoltare musica in streaming sono servizi online che consentono agli utenti di ascoltare musica su richiesta tramite Internet. Queste piattaforme offrono un vasto catalogo di brani musicali accessibili attraverso dispositivi connessi a internet, come computer, smartphone, tablet o dispositivi di streaming audio.

Le piattaforme per lo streaming musicale offrono solitamente diverse modalità di fruizione della musica, come la possibilità di creare playlist personalizzate, scoprire nuove canzoni e artisti tramite algoritmi di raccomandazione, seguire gli artisti preferiti, condividere la musica sui social media e molto altro ancora.

Alcune delle piattaforme per ascoltare musica in streaming più popolari includono Spotify, Apple Music, Amazon Music, YouTube Music, Google Play Music e Deezer. Ognuna di queste piattaforme ha il proprio catalogo di brani musicali, funzionalità specifiche e piani di abbonamento.

L’ascolto di musica in streaming offre numerosi vantaggi, come l’accesso a un’ampia varietà di brani musicali provenienti da tutto il mondo, la possibilità di scoprire nuovi artisti e generi musicali, e la comodità di poter ascoltare musica ovunque e in qualsiasi momento, senza doverla scaricare fisicamente.

Complessivamente, le piattaforme per ascoltare musica in streaming hanno rivoluzionato il modo in cui le persone accedono e fruiscono della musica, offrendo un’esperienza musicale personalizzata e conveniente.

 

Spotify

Piattaforme di Musica in Streaming

Spotify è senza dubbio la piattaforma stream più conosciuta grazie alla campagna di promozione e marketing messa in campo da subito. Nel 2015 la piattaforma ha toccato quota 60 milioni di utenti. Un successo ottenuto grazie alle promozioni periodiche e gli accordi intrapresi con le Major di musica mondiali. Spotify prevede due tipologie di utenze: una di base che è gratuita, Free, già disponibile al momento della sottoscrizione del servizio accedendo con un account Facebook o Spotify, con la quale l’utente può ascoltare una quantità illimitata di musica, ma sovrapposta a pubblicità visiva e simil-radiofonica.

Inoltre è previsto un abbonamento a pagamento, detta Premium, che consente di ascoltare musica senza interruzioni pubblicitarie ed accedere ad ulteriori funzioni come lo streaming con maggiore bitrate (fino a 320 kb/s), l’accesso offline alla musica e le applicazioni mobili. L’abbonamento Premium a Spotify costa solamente 10,99 euro al mese.

 

Deezer

deezer

Deezer è senza dubbio, insieme a Spotify, il sito di streaming on demand più conosciuto. Nel 2014 il suo catalogo contava più di 35 milioni di brani. Deezer proponi un piano base gratuito, quindi ascoltare musica in modo legale e gratuitamente interrotta però da pubblicità e vari piani a pagamento (Premium+ a 11,99 euro e Deezer Family a 19,99 euro).

Deezer funziona su tutti i tuoi dispositivi, sia online che offline, senza limiti di ascolto. Musica per svegliarti la mattina, accompagnarti dove vuoi, rilassarti, vivere.

 

Amazon Music Unlimited

E’ il nuovo servizio di streaming musicale con un ampio catalogo di circa 50 milioni di brani. I primi 3 mesi sono gratuiti e servono per testare il servizio.  A differenza di Amazon Video che si attiva in automatico iscrivendosi a Prime, Amazon Music Unlimited si attiva autonomamente al costo 10,99 euro al mese (stesso costo di Spotify per intenderci).

Provando gratuitamente Amazon Music, scoprirei che puoi fare skip dei brani illimitati, puoi ascoltare musica offline, ed ascoltare i podcast popolari senza pubblicità.

 

Tidal

Tidal Music

Tidal Music è una piattaforma lanciata dal cantante rapper e produttore Jay Z. Questa piattaforma offre oltre 60 milioni di tracce pronte per essere ascoltare e ascoltare le playlist create dagli artisti che ami. Tidal è conosciuto per aver sempre lottato per lo streaming ad alta qualità a discapito dei servizi che offrono un abbonamento dal costo minore e con uno scarso bitrate.

La piattaforma di streaming comunque offre 2 abbonamenti, quello più economico con uno streaming standard HIFI a 10,90 € e un abbonamento per gli amanti del buon suono e dalla qualità audio Lossless ad alta fedeltà chiamata HIFI PLUS ad un prezzo di circa 19,90 €. Entrambi i piani puoi provarli gratuitamente per 30 giorni su Tidal.

 

YouTube Music

Youtube Music Interfaccia

Youtube Music è un servizio di streaming audio tra i più recenti. Offre la possibilità di ascoltare musica gratis per 30 giorni e poter provare le potenzialità di questo servizio di streaming audio. La versione Individuali ha il costo di 9,99 € ed avrai la possibilità di ascoltare tutta la musica che vuoi senza interruzione pubblicitaria. Se sei uno studente, puoi approfittare del pacchetto pensato apposta per te a prezzo di 4,99 €.

Su Youtube Music sono presenti oltre 100 milioni di brani tutti a portata di mano. Scarica l’applicazione sul tuo smartphone e porta con te la tua musica preferita.

 

Vuoi aprire una web radio per trasmettere la tua musica preferita e non sai come fare? Scoprilo attraverso questa interessante guida completa su Come Aprire Una Web Radio Gratis.

 

 

Weareblog

https://www.weareblog.it

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it