Come Riconoscere Banconote False Grazie ad una App

496
views

Riconoscere una banconota falsa non ha bisogno di particolari dote. Purtroppo in giro ce ne sono parecchie e riconoscerle, se fatte bene, diventa difficile al primo tatto. Per questo oggi vogliamo illustrarvi Come Riconoscere banconote False Grazie ad una App. Come ricorda il portale ‘laleggepertutti.it‘, chi viene trovato in possesso di denaro contraffatto o cerchi di spenderlo è passibile di un procedimento penale, visto che tratta di un reato sanzionato dal codice penale.

Come Riconoscere banconote False Grazie ad una App

 

Assistente Verifica Euro

Come Riconoscere banconote False Grazie ad una AppUna delle migliori Applicazioni (diffidate in questo momento degli scanner, alcuni sono anche scherzi da fare agli amici) per riconoscere banconote false è sicuramente Assistente Verifica Euro. Graficamente non è il massimo, facilissima da usare e svolge il suo lavoro egregiamente.  Funziona sia con le vecchie che con le nuove banconote in euro. Gli euro relativi alla prima serie sono stampate con 2002 come anno di progettazione, mentre la nuova serie, conosciuta come serie Europa, sono dal 2013 al 2019.

Come Riconoscere banconote False Grazie ad una AppE’ possibile scegliere la lingua tra le tantissime opzioni. Tutto quello che dovete fare, se magari avete dubbi su una banconota che avete tra le mani, è quella di inserire il numero di serie nella parte superiore dell’App e premere il pulsante “Verify”. Il risultato viene così suddiviso in 4 stati:

  1. Numero di serie
  2. Anno di stampa
  3. Anno Design
  4. Checksum

Se solo 1 dei 4 stati è sbagliato e da dunque errore, la banconota è falsa. Solo se tutti i 4 stati sono OK, la banconota è autentica.

Altri metodi

Come Riconoscere banconote False Grazie ad una AppRicordiamo che esistono altri metodi, oltre l’App, per poter riconoscere ad occhio nudo una banconota originale da quella falsa. La prima regola è controllare attentamente le dimensioni, la nitidezza e la brillantezza dei colori, oltre che alla perfezione della stampa e agli effetti di chiaroscuro e di profondità delle immagini.  Sulle banconote è presente la stampa calcografica un particolare tipo di stampa a rilievo, percepibile con il polpastrello delle dita. Quindi toccarla con le punte delle dita per cercare di capire se sono presenti ,le stampe.

Un altra tecnica usata per le banconote è quella dell’assenza della filigrana,  in pratica sono quelle figure che noi vediamo solo quando mettiamo in controluce la banconota.  Nella taglia da 5, 10 e 20 euro c’è poi una striscia ‘olografica’: muovendola si vede il simbolo dell’euro o il valore della banconota.