Sarahah la App dei messaggi anonimi che sta spopolando

93
views

In questa calda estate tutti o quasi, avete già sentito parlare della nuova App Sarahah. Ma di cosa si tratta e soprattutto come funziona? Sarahah in arabo vuol dire “onestà” e, in effetti, è proprio l’onestà e la sincerità il pilastro portante  di questa nuova applicazione.  Il suo logo è una busta con uno sfondo verde acqua. Sarahah la App dei messaggi anonimi che sta spopolando.

Sarahah la App dei messaggi anonimi che sta spopolando

L’app permette di scambiare messaggi rimanendo nell’anonimato. L’idea potrebbe essere carina, anche perchè era nata all’interno del contesto lavorativo, dove dipendenti di aziende potevano esprimere liberamente un giudizio sul proprio capo (evitando magari il licenziamento).  Non permette il diritto di replica ma soprattutto di non essere rintracciati in nessun modo.  L’App ha già ottenuto un successo mondiale raggiungendo il numero di 20milioni di utenti.  Purtroppo si sono già sviluppati i primi allarmismi verso un app che, se usata in maniera sbagliata, potrebbe favorire il cyberbullismo. Insulti, minacce o comportamento ossessivo verso una determinata persona.

Come funziona Sarahah

Iscriversi è veramente semplice, bastano pochi click e scegliere un nome (apparirà qualcosa del tipo: nomeutente.Sarahah.com), che tutti possono visionare. Gli utenti possono lasciare un messaggio, anche senza iscriversi al servizio, e in perfetto anonimato. Chi vuole può comunque “taggare” la propria identità nel messaggio.

Perché Sarahah ha successo

Sarahah viene descritta come un’app per “aiutare il self-development” degli utenti grazie alla ricezione di feedback costruttivi anonimi. Se invece usata in modo sbagliato non ha di certo una funzione costruttiva. Infatti l’anonimato può favorire e permetterne un uso scorretto di questa app. Sarahah dal punto di vista tecnico rimane un app semplice, in fase di sviluppo (forse neppure loro si sarebbero aspettati tutto questo successo).