Home Marketing Schermi a Led Pubblicitari: le Caratteristiche di Base

Schermi a Led Pubblicitari: le Caratteristiche di Base

148

Sono numerosi i punti vendita che utilizzano grandi schermi pubblicitari, da posizionare all’aperto o anche all’interno dello show room o del centro commerciale. Si tratta di installazioni sempre più diffuse, che possono essere utilizzate dal singolo negozio, o anche sfruttate da specifici edifici, che ne vendono poi gli spazi pubblicitari. La scelta è ampia, per poter trovare lo schermo a Led più adatto è bene conoscere le caratteristiche fondamentali di questo tipo di installazione.


Schermi a Led Pubblicitari: le Caratteristiche di Base

 

Cos’è uno Schermo Pubblicitario, o Ledwall

Uno schermo a led da esterno è strutturato unendo tra loro diversi pannelli a Led, per poi gestirli con appositi software, che consentono di sfruttarli come fossero un unico schermo. Ce ne sono dei modelli da installare all’aperto, particolarmente resistenti alle intemperie; così come modelli di maxischermi da interno, più adatti ad essere installati nei negozi o nei centri commerciali. Le dimensioni sono varie, si parte dai pannelli più piccoli, con superficie inferiore al singolo metro quadrato, pensati per le vetrine dei negozi, per arrivare sino agli schermi enormi, che si installano sulle facciate o sul tetto dei palazzi, o anche su apposite installazioni posizionate all’aperto. Sullo schermo si proiettano immagini statiche o in movimento, come ad esempio dei comuni spot pubblicitari. Un buon esempio è dato dagli schermi a Led pubblicitari Macropix, che sono adatti anche ad essere utilizzati all’aperto.

 

Le Caratteristiche di Base

Uno schermo a led si caratterizza per alcuni elementi fondamentali, tra cui la tecnologia con cui sono inseriti i led, la luminosità, il contrasto, la distanza tra i singoli LED. All’atto pratico tutte queste variabili possono essere modificate, in modo da dare vita a uno schermo a led pubblicitario ideale per la specifica installazione. Alcuni schermi sono resistenti all’acqua, al freddo estremo e al calore estivo; sono utili per le installazioni all’aperto. Ci sono schermi di dimensioni enormi, con una buona risoluzione anche per chi li osserva a grandissima distanza. È fondamentale infatti che le immagini trasmesse siano ben visibili, in qualsiasi momento della giornata e con qualsiasi illuminazione, indipendentemente dalla distanza a cui è posto l’osservatore. Per scegliere il singolo pannello è bene considerare tutti questi elementi, in modo da dare vita a pannelli del tutto personalizzati, secondo le esigenze del singolo cliente.

 

Quanto Costa un Maxischermo a LED

La questione del costo è abbastanza complessa da trattare, in quanto le varie tipologie di schermi a led oggi disponibili hanno prezzi che variano in modo sensibile. Dimensioni molto ampie, la necessità di esporre il pannello al clima esterno, un’ottima visibilità anche a grande distanza, una grande risoluzione e un minimo passo tra i pixel portano ovviamente al prezzo massimo possibile. Chi deve acquistare questo tipo di installazione tende solitamente a cercare la migliore soluzione possibile, evitando di massimizzare tutte le caratteristiche del singolo maxischermo. Vi è poi anche la possibilità di noleggiare i pannelli a LED, in modo da poter tagliare in modo drastico l’investimento da effettuare. Oltre a questo il noleggio consente anche di modificare l’installazione nel corso del tempo, senza dover acquistare un nuovo schermo. Chiaramente se si desidera una schermo con caratteristiche molto particolari sarà necessario acquistarlo.

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it