Strumenti Per Test Velocità Sito Web

Nonostante Adsl e la fibra ottica sono molto diffuse grazie alle offerte internet casa, oggi i tempi di caricamento di un sito web sono fondamentali. Si sa le persone non amano attendere e questo vale anche per chi naviga su internet con lo smartphone.  Infatti se i tempi di caricamento sono eccessivi, l’utente sarà costretto a lasciare il sito web in cui stava navigando, cercando magari informazioni nella concorrenza.

Per fortuna in rete esistono dei test per poter verificare la velocità del sito.  In questa guida vi illustreremo quali I migliori Strumenti Per Test Velocità Sito Web.

 

Perché è Importante Avere un Sito Web Veloce?

Avere un sito web veloce è fondamentale per diversi motivi. Eccoli di seguito.

Esperienza utente e conversioni

  • Gli utenti non amano aspettare, il tasso di abbandono di un sito arriva al 35% se il tempo di risposta supera i 4 secondi e raggiunge il 55% a 10 secondi. Più del 75% degli utenti non tornerà su un sito se la pagina impiega più di 4 secondi per caricare.
  • Un sito lento causa insoddisfazione e sfiducia negli utenti, che preferiscono siti veloci e affidabili. Uno studio di Google ha riportato che un ritardo di 1 secondo riduce la soddisfazione dei visitatori del 16%
  • I siti web veloci tendono ad avere tempi di permanenza più lunghi, poiché gli utenti sono più inclini a interagire con il sito e a visitare più pagine.

Posizionamento sui motori di ricerca

  • La velocità di caricamento è un fattore di ranking per Google e gli altri motori di ricerca, che tendono a posizionare meglio i siti più veloci.
  • Un sito lento può influire negativamente sull’indicizzazione, poiché il bot di Google impiegherà più tempo a scansionare le pagine.

Reputazione e affidabilità

  • Avere un sito web veloce e performante contribuisce ad aumentare la reputazione e il traffico online di un’azienda.
  • Gli utenti si sentono più sicuri di acquistare da siti web veloci e affidabili

 

Strumenti Per Test Velocità Sito Web

PageSpeed Insights

I migliori strumenti per testare la velocità di un sito web

PageSpeed Insights è un servizio gratuito messo a disposizione da Google, che ti permette di effettuare il test sito web e capirne i tempi di caricamento. Considerando che Mountain View dovrà indicizzare il nostro sito, va considerato uno strumento essenziale per ogni webmaster. L’utility che ti consente di scoprire la velocità caricamento sito è molto semplice.

Basta inserire nella stringa URL del nostro o del sito che vogliamo testare e cliccare sul tasto Analizza. Una volta finito il test avremo il risultato e dei consigli su come risolvere eventuali problemi di velocizzazione del sito.

 

Pingdom Website Speed Test

I migliori strumenti per testare la velocità di un sito web

Pingdom Website Speed Test è un tools molto semplice da utilizzare per l’analisi velocità sito. Basta digitare l’indirizzo URL nell’apposita stringa e premere il bottone Start Test. Una volta finito avremo un report dettagliato di tutto ciò che rallenta (come scripts, immagini non compresse, etc) il nostro sito. Anche questo è uno strumento essenziale per il webmaster.

Registrandovi e inserendo il vostro sito sul portale Pingdom, sarete aggiornati su possibili down che il vostro blog potrebbe avere. E’ un ottima risorsa se avete deciso di testare velocità sito in modo facile e veloce.

 

WebPageTest

WebPageTest schermata

Un altro ottimo tools gratuito per verificare la velocità sito internet è sicuramente WebPageTest. Il meccanismo è molto simile a quello degli altri 2 elencati su. Basta inserire URL del sito in “Enter a Website URL”, scegliere il server più vicino a noi (di solito lo riconosce in automatico) e digitare il pulsante “Start Test” posto a destra dello schermo.

Molto utile nel caso si vogliano incrociare i risultati dei benchmark eseguiti.

 

GT Metrix

GTMetrix schermata

GT Metrix, insieme a PageSpeed Insights, sono considerati tra I migliori strumenti per testare la velocità di un sito web. Esso fornisce un report dettagliato e utilizza contemporaneamente Google PageSpeed Insights e YSlow, un servizio ufficiale creato da Yahoo. Tutto quello che occorre fare è inserire URL del sito che si vuole testare.

Un pochi secondi avremo un report di tutti gli scripts e immagini che possono ridurre la velocità del nostro sito web. Se il tuo sito, seppur utilizzando più tools per testare la velocità, risulta lento, ti consigliamo di leggere questa interessante guida: Come Ottimizzare e Rendere Veloci un Sito Web, in modo da capire cosa ci vuole per far letteralmente volare il tuo sito web.

 

Cosa Sono i Web Core Vitals?

Ecco un riepilogo dei Web Core Vitals per un sito web:

  • Largest Contentful Paint (LCP) – Questo misura il tempo di caricamento della parte più grande del contenuto visibile all’utente. L’obiettivo è che l’LCP avvenga entro 2,5 secondi.
  • First Input Delay (FID) – Questo misura il tempo di risposta del sito web alla prima interazione dell’utente, come un clic. L’obiettivo è che il FID sia inferiore a 100 millisecondi.
  • Cumulative Layout Shift (CLS) – Questo misura l’instabilità visiva della pagina, come elementi che si spostano inaspettatamente durante il caricamento. L’obiettivo è che il CLS sia inferiore a 0,1.

Questi tre metriche sono fondamentali per misurare l’esperienza utente di un sito web. Un sito web con buone performance in questi indicatori avrà un’esperienza utente fluida e piacevole per i visitatori. Se non se bravissimo a creare siti web ti consigliamo di rivolgerti ad una web agency soprattutto se vuoi realizzare un e-commerce e leggere questa interessante guida sulla realizzazione di e-commerce e siti web.

 

web core vitals google

 

 

Tobia Borrata

https://www.weareblog.it/

Ciao mi chiamo Tobia Borrata e sono un appassionato di internet e di blog. Sono il CEO, Autore, Responsabile, Copywriter e Blogger di Weareblog.it il sito che ti guida nel mondo dello shopping online. Amo scrivere contenuti utili ai miei lettori e guidarli sugli e-commerce affidabili per lo shopping.

Articoli Correlati