Come Visualizzare il Saldo Punti della Patente

121
views

Quando siamo alla guida bisogna prestare massima attenzione per non cadere in una delle tantissime infrazioni stradali. Ad esempio “Sosta nelle corsie riservate al transito degli autobus o veicoli su rotaia2 punti oppure “Mancato rispetto delle regole di sorpasso5 punti (tabella delle penalità). Alla fine di tutto questo ci chiediamo: Come Visualizzare il Saldo Punti della Patente? Continuate a leggere l’articolo per poter conoscere tutti i modi possibili per verificare il nostro saldo punti patente.

Come Visualizzare il Saldo Punti della Patente

 

Il Portale Dell’automobilista

Come Visualizzare il Saldo Punti della Patente

Esistono 3 metodo per poter verificare il saldo punti della propria patente di guida.

  1. Il primo consiste nella registrazione sul Portale dell’Automobilista, trovare il pulsante “Registrati” in alto a destra. Una volta inserito i vostri dati e andato sul menù “Saldo punti patente” è possibile verificare il vostro saldo.
  2. Se non siete dei bravi internauti allora vi consigliamo di chiamare direttamente il numero del portale 848 782 782 al costo di una telefonata urbana. Dopo aver composto la propria data di nascita sulla tastiera, una voce guida chiederà di digitare il numero di patente senza le lettere seguito dal tasto cancelletto (#) : a quel punto verrà trasmesso il dato sui punti a disposizione.
  3. Scaricando l’apposita App iPatente disponibile sia per Android che per dispositivi iPhone. 

Recupero e accredito punti patente

Per chi mantiene i 20 punti di partenza, ogni 2 anni è previsto un Bonus sotto forma di accredito punti. Infatti, ogni 2 anni, se non commettiamo infrazioni, infatti verranno aggiunti 2 punti, fino ad un massimo di 30. E’ anche possibile recuperare i punti persi.

Se la perdita è inferiore ai 5 punti non occorre far nulla ma solamente prestare attenzione a non commettere infrazioni per ben 2 anni.

Perdita è superiore a 5 punti per recuperare i punti bisognerà iscriversi al corso presso la scuola guida della durata di 12 ore per le patenti A e B, 18 ore per le patenti C, D, CE, DE, KA, KB.

Se abbiamo perso tutti i punti della patente sarà d’obbligo sostenere nuovamente l’esame di teoria e l’esame di guida perché la perdita di tutti i punti causa la revoca automatica della patente.

Una novità che ha fatto un po’ scalpore nel 2016 è che gli automobilisti più indisciplinati, quelli che commetteranno 3 infrazioni, anche non perdendo tutti i punti della patente per dover effettuare ancora l’esame di idoneità.