Home Casa & Giardino Arredo Bagno: Come Scegliere tra Sanitari Sospesi o a Muro

Arredo Bagno: Come Scegliere tra Sanitari Sospesi o a Muro


I sanitari sono elementi essenziali dell’arredamento del bagno, in quanto ricoprono un imprescindibile ruolo di carattere funzionale; anche per questo, scegliere quelli più adatti allo spazio che si ha a disposizione è fondamentale per ottimizzarne la funzionalità e migliorare la qualità dell’intero ambiente. In questo articolo vedremo alcuni consigli utili per effettuare la scelta migliore per il proprio bagno.

Arredo Bagno: Come Scegliere tra Sanitari Sospesi o a Muro

 


I Vari Tipi di Sanitari

In Italia, la dotazione standard di un bagno, per quanto concerne i sanitari, include un water e un bidet (fatta eccezione per i bagni di servizio, attrezzati soltanto con la tazza). Si tratta di due dispositivi dalle caratteristiche molto comuni: entrambi sono realizzati in porcellana, quasi sempre bianca, e dotati di apposite predisposizioni per la rubinetteria e i collegamenti all’impianto idrico. Date le loro prerogative strettamente funzionali, le opzioni di design non sono variegate come per altri elementi dell’arredo del bagno, benché non manchino soluzioni dal taglio caratteristico.

La prerogativa che più di ogni altra consente di distinguere i sanitari da bagno è la modalità di assemblaggio. Quelli che vengono ancorati alla parete ed al pavimento sono definiti “filomuro” mentre quelli che sono assicurati soltanto ad una superficie verticale vengono chiamati “sospesi”. Questi ultimi rappresentano una novità, in quanto sono relativamente recenti, ma si sono già affermati come valida alternativa ai più tradizionali sanitari filomuro. Quando ci si appresta a scegliere l’arredo del bagno, il primo nodo da sciogliere riguarda proprio la tipologia di sanitari: a muro o sospesi? Da un lato, incide il gusto personale (che è lo stesso in base al quale si scelgono gli arredi e le finiture di tutto il bagno); dall’altro bisogna tenere in conto delle caratteristiche dei due allestimenti; per documentarsi meglio, ci si può rivolgere ad un esperto oppure sfogliare il catalogo di un negozio online specializzato come www.inbagno.it.

Sanitari Sospesi e a Filomuro

Pregi e Difetti dei Sanitari a Muro

I sanitari a muro sono estremamente comuni e rappresentano ancora oggi la soluzione forse più adottata in assoluto. Com’è noto, vengono fissati sia al muro che al pavimento, per mezzo di appositi bulloni di ancoraggio. Il principale vantaggio di questo tipo di soluzione è rappresentata dal fatto che l’allestimento è piuttosto agevole, in quanto il montaggio a terra non pone particolari problemi dal punto di vista della solidità dei sanitari. Di contro, lo spazio tra questi ultimi e la parete diventa praticamente inaccessibile per qualsiasi dispositivo di pulizia, con il rischio che in quell’area si accumulino polvere e residui di umidità, a meno di non optare per un elemento con un profilo perfettamente aderente alla parete, così da non lasciare la zona scoperta e, al contempo, occultare le tubature.


 

Vantaggi e Svantaggi dei Sanitari Sospesi

Tal taglio più moderno ed accattivante, i sanitari sospesi coniugano funzionalità e stile; ragion per cui sono la soluzione preferibile per bagni arredati in maniera moderna o vagamente minimalista. Questo aspetto costituisce certamente uno dei principali punti a favore dei sanitari sospesi; un altro è rappresentato dalla maggiore facilità di pulizia del pavimento attorno al water o al bidet: in assenza di punti di contatto con il pavimento, è più semplice rimuovere polvere o residui di acqua, dal momento che i tubi che collegano i sanitari all’impianto idrico sono inglobati all’interno di questi ultimi. L’unico vero ‘difetto’ di questo tipo di sanitari è la complessità dell’installazione: per sorreggere l’intero elemento, infatti, è necessario inserire una struttura in acciaio all’interno della muratura (ove questa non sia abbastanza spessa, bisogna realizzare una controparete alta almeno un metro e mezzo); a questa sorta di armatura sono saldati i perni di fissaggio che, per mezzo di apposite viti, assicurano l’arredo alla parete, conferendo stabilità e solidità. Ne consegue che sostituire sanitari tradizionali con elementi sospesi comporti un costo maggiore, oltre ad essere un intervento più invasivo.

Weareblog
Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it