Come Scaricare Spotify Craccato

Sei un amante della buona musica e vorresti tanto un servizio premium per lo streaming audio? Niente paura sei arrivato nella guida giusta che ti consentirà di capire come ottenere gratuitamente Spotify Craccato. Puoi sempre utilizzare quella free messa a disposizione da Spotify, prima di procedere con il download della versione pirata.

Spotify Premium Craccato offre delle funzionalità che nella versione gratuita non è possibile ottenere come ad esempio di saltare le tracce per un numero illimitato, ascoltare offline e la riproduzione dei file in alta qualità. Ma Come Scaricare Spotify Craccato? Scopriamolo insieme.

 

Quanto Costa un Abbonamento Premium Spotify?

Prima di entrare nel vivo della nostra guida è fondamentale dirvi che un abbonamento premium Spotify costa 10,99 euro. Se sei uno studente puoi usufruire di un importante sconto, il costo infatti scende a 5,99 euro per l’abbonamento Spotify Premium Student. Inoltre puoi condividere il tuo abbonamento con altri componenti della famiglia e pagare solamente 14,99 euro al mese. 

Ti ricordiamo che scaricare programmi craccati viola molto spesso il diritto relativo al copyright e, se il download avviene da fonti non sicuro, può compromettere la stabilità del tuo dispositivo.

 

Cosa Fare Prima di Scaricare Spotify Gratis Android Premium i iOS?

Prima di installare Spotify craccato è bene compiere delle azioni che ti consentiranno di portare a termini l’operazione. Dunque dovrai:

  • Disinstallare versioni precedenti di Spotify – Se hai già installato sul tuo dispositivo versioni Spotify Free o altre versione craccate non funzionanti, ti consigliamo di disinstallarle, altrimenti l’installazione non potrebbe andare a buon fine;
  • Login account – una volta terminato l’installazione della versione craccata, devi fare il login con il tuo account Spotify. Attenzione perché il collegamento a Facebook non funziona;
  • Naviga nell’App – Ti consigliamo di navigare all’interno dell’applicazione e ascoltare la musica preferita;
  • Chiudere L’app – Chiudi l’app di Spotify direttamente dal multitask in modo da chiuderla definitivamente anche dalla memoria del tuo dispositivo;
  • Apri Nuovamente L’App – Riapri l’applicazione assicurandoti che le funzioni Premium siano abilitate. Dunque la possibilità di saltare la traccia etc etc.

Solo compiendo queste operazioni in sequenza, avrai la possibilità di poter attivare Spotify Craccato.

 

Come Scaricare Spotify Craccato Android

Esistono diversi metodi che ti consentono di poter scaricare Spotify Craccato per Android:

  1.  Canali Telegram – Dai canali Telegram direttamente sul tuo smartphone: https://t.me/s/Spotify_Crack.
  2. Liteapk – E’ un sito dove è possibile scaricare in tutta facilità l’ultime versione disponibile di Spotify Craccato.
  3. ApkFree – Si tratta di un Marketplace dove è possibile scaricare tantissime applicazioni craccate come in questo caso Spotify Premium.
  4. ApkPure – Un altro servizio marketplace per il download della applicazioni per smartphone. Dovrebbe esserci qualcosa anche qui.

 

Come Scaricare Spotify Craccato iOS

Trovare la versione craccata di spotify su iOS potrebbe rivelarsi un compito più complicato rispetto a quella Android. Ecco i passaggi che dovrai fare per ottenere gratuitamente Spotify Premium:

  • Vai su uno di questi siti e cerca Spotify nella casella di ricerca https://app.app-valley.vip/ o https://www.iphonecake.com/app/
  • Seleziona l’app che desideri scaricare e clicca su download;
  • Una volta installata l’app, attendi di avviarla;
  • Vai prima su Impostazioni e successivamente su Generali;
  • Quindi vai su Gestione profili e dispositivo;
  • Apri il nuovo profilo aggiunto e clicca su Autorizza;
  • Torna sulla home del tuo smartphone ed apri la nuova versione di Spotify Premium Craccata;
  • Inserisci le credenziali per entrare nel tuo account e clicca su login.

 

Alternative Gratuite a Spotify

Esistono per fortuna delle valide alternative gratuite ad Spotify, anche la stessa versione free non è mica male per ascoltare musica. Se hai decido di provare un altra applicazione che ti consente di ascoltare musica in streaming gratuitamente ti consigliamo:

  • Amazon Music, l’applicazione di musica streaming di Amazon;
  • Deezer, è indubbiamente l’app più utilizzata in Italia dopo Spotify;
  • Youtube Music è l’app streaming di musica di Google.

Abbiamo scritto una guida completa sulle valide alternative Spotify che puoi trovare cliccando su questo link.

 

Weareblog

https://www.weareblog.it

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it 

Articoli Correlati