Home Elettrodomestici Quando e Perché Chiamare l’Assistenza Elettrodomestici

Quando e Perché Chiamare l’Assistenza Elettrodomestici


Da un punto di vista generale, saprai sicuramente che gli elettrodomestici ricoprono un ruolo decisamente fondamentale nella vita di tutti i giorni. Grazie ad essi, infatti, molteplici operazioni sono state ampiamente semplificate, come ad esempio il lavaggio dei piatti o del bucato.


Tuttavia, può capitare che talvolta un elettrodomestico possa rompersi, motivo per il quale è doveroso ricorrere all’assistenza elettrodomestici per riparazioni rapide.

Anche se in giro per il web ci sono molteplici tutorial che ti indicano come procedere alla sostituzione di un pezzo non più funzionante, è comunque fondamentale tenere a mente che la riparazione degli elettrodomestici è una prerogativa delle aziende produttrici o, in caso di garanzia scaduta, di tecnici esperti.

Ciò significa, quindi, che nel caso in cui ti si rompa un elettrodomestico, tu debba necessariamente rivolgerti all’azienda che lo ha prodotto, potendo come detto prima in ogni caso beneficiare della garanzia, a patto che questa sia ancora valida.

Il motivo per il quale è sempre conveniente rivolgersi all’assistenza degli elettrodomestici è semplice, ma merita un approfondimento preciso, affinché tu possa capire bene i pro di questa particolare scelta.

Assistenza Elettrodomestici

Perché Affidarsi a dei Tecnici Specializzati?

Come ti dicevo, anche se ormai su internet hai a tua disposizione tutte le fonti necessarie per poter procedere alla riparazione, è comunque importante affidarsi a dei veri professionisti del settore.

Un tecnico specializzato, infatti, ha alle spalle dei corsi di formazione adeguatamente certificati, grazie ai quali avrà tutte le carte in regola per poter operare sull’elettrodomestico non più funzionante.

Inoltre, tieni a mente che se tu dovessi ”aprire” l’elettrodomestico, intervenendo sulle parti rotte, non avresti più diritto alla garanzia (nel caso in cui questa sia valida), vanificando così la possibilità di poter avere un elettrodomestico nuovamente funzionante.

Da un punto di vista normativo, invece, è bene che tu sappia che ormai ci sono una serie di leggi che tutelano ancora di più il consumatore dalla cosiddetta obsolescenza programmata, vale a dire quel momento in cui un elettrodomestico si rompe sistematicamente per far sì che l’utente sia costretto a rivolgersi all’azienda produttrice, cosa che spesso comporta una spesa in denaro.

 

Come Vengono Tutelati i Consumatori?

Il 2021 ha fatto sì che venisse introdotto per la prima volta il diritto di riparazione. Il motivo per il quale questo diritto è stato introdotto è semplice: se tu ti trovassi con la lavastoviglie rotta in un periodo dell’anno dove molti esercizi commerciali sono chiusi, ti ritroveresti in un mare di guai.

Allo stesso tempo, però, non potresti rivolgerti ad un qualsiasi tecnico specializzato, ma solo ad un tecnico mandato dall’azienda produttrice.

Il diritto di riparazione, invece, tutela maggiormente l’utente: in questo modo, infatti, i tecnici che verranno chiamati useranno degli attrezzi convenzionali da utilizzare per aprire l’ettrodomestico, potendo così ugualmente intervenire. Gli attrezzi originali, infatti, sono sempre in possesso dell’azienda, costringendo così il tecnico chiamato ad arrangiarsi come può.

I produttori dovranno far sì che tu possa chiamare un qualsiasi tecnico specializzato, e non per forza un professionista mandato dall’azienda produttrice dell’elettrodomestico guasto.

 

Diritto di Riparazione: Perché ha Cambiato le Cose?

Ti sarà capitato sicuramente di buttare in discarica un elettrodomestico seminuovo, magari acquistato solo due anni prima.

Dato che è impossibile per un tecnico non ufficiale intervenire per riparare il guasto, spesso ci si trova nella condizione di dover gettare via l’elettrodomestico, dovendo quindi comprarne un altro.

Grazie a questa normativa fortemente voluta dall’Unione Europea, si tutela il consumatore da un altro e l’ambiente dall’altro.

Ti basti pensare alle tonnellate e tonnellate di rifiuti che quotidianamente finiscono in discarica, deturpando l’ambiente e causando danni spesso irreparabili.

Fatte queste precisazioni, dunque, va da sé concludere che affidarsi ad all’assistenza si rivela essere sempre la soluzione migliore: spesso, infatti, i tecnici non autorizzati possono installare all’interno degli elettrodomestici dei materiali non compatibili, causando così dei danni a lungo termine.

In questi casi, dunque, avere i pezzi di ricambio originali è una salvezza.

In definitiva, quindi, qualora il tuo elettrodomestico dovesse rompersi, ti consiglio vivamente di affidarti all’assistenza: dei tecnici autorizzati o convenzionati, infatti, interverranno a tuo favore restituendoti così un elettrodomestico funzionante e senza più problemi.

Sebbene il fai da te possa sembrare la soluzione più adeguata, tieni comunque in considerazione il fatto che spesso installare dei pezzi non originali potrebbe rivelarsi una mossa fatale.

Inoltre, se non sei in possesso di un’adeguata manualità, potresti aggravare ulteriormente la situazione.

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it