Home Lavoro Gestionali Aziendali Più Usati Per il Loro Utilizzo Facile ed Intuitivo

Gestionali Aziendali Più Usati Per il Loro Utilizzo Facile ed Intuitivo

92

Come Scegliere il Gestionale Aziendale Per La Propria Attività

La definizione di software gestionale rientra in un insieme di applicazioni che vanno ad interessare, ottimizzandoli ed integrandoli, i principali processi aziendali.

I gestionali più comunemente utilizzati si occuperanno di:

  • Fatturazione e contabilità: sono gli ambiti in cui si sono sviluppati i primi gestionali e a tutt’oggi sono i più richiesti ed utilizzati. Questo perché indipendentemente dalle dimensioni della realtà aziendale, una contabilità precisa e con ridotto margine di errore è necessaria per ogni attività commerciale.
  • Vendita, distribuzione e magazzino: più utili a PMI, questi gestionali si occupano principalmente di tenere sotto controllo la merce in ogni suo passaggio, dai carichi; agli scarichi ma anche la gestione delle scorte e del riordino
  • Produzione: indubbiamente utile se si tratta di una realtà che produce il bene al proprio interno. Si occupano di allineare le scorte e monitorare i vari step di produzione e smistamento.
  • Processi dettagliati per lo specifico business aziendale: sono gestionali più modellabili, che possono essere adattati sulle specifiche esigenze dell’organizzazione che li utilizza. Come, ad esempio, la gestione delle provvigioni agli agenti qualora siano presenti tali figure all’interno della realtà operativa aziendale.

Questi software risultano abbastanza complessi, sviluppati in moduli hanno come unico scopo, al di là del loro ampio utilizzo. Di semplificare ed ottimizzare l’intera gestione aziendale. Grazie all’utilizzo di questi gestionali si ottiene un elevato grado di ottimizzazione, reso possibile dall’automazione dei passaggi interni che, se operati manualmente, richiedono maggior tempo ed elevano il margine di errore a soglie preoccupanti.


L’aumentata diffusione di tali programmi è da ricercare indubbiamente nell’aumentato margine di azione di ogni settore commerciale.
Basti pensare all’avvento dell’e-commerce per capire come sia divenuta necessaria per ogni realtà che intenda utilizzare tale canale di vendita, un’ottimizzazione dei processi che vanno ad innescarsi in tali tipologie di vendita.

Occorre Scegliere i Gestionali in Base alle Esigenze

Per questo i gestionali reperibili oggi in commercio sono davvero tanti e mettono a disposizione una quantità quasi illimitata di funzioni, adatte a ogni singolo scopo.

E’ bene, pertanto, nel momento in cui si sceglie il gestionale per la propria attività tenere conto delle proprie esigenze specifiche, oltre a quelle orizzontalmente necessarie ad ogni realtà aziendale, come la fatturazione. Se ad esempio si utilizza come canale di vendita anche i market place, come Amazon o eBay, dovremmo scegliere un gestionale che ci permetta di collegare queste piattaforme alla nostra attività fisica.


Ad esempio, gli sviluppatori di https://www.semplisio.it/ connettore universale, specificano come sia fondamentale integrare tra loro le diverse realtà sistemiche presenti in ogni azienda, che si tratti di liberi professionisti o PMI, fino alle grandi aziende del mercato.

Utilizzare sistemi che interagiscono tra di loro, con un costante e corretto scambio di dati ed informazioni è la base per l’abbattimento dei costi e l’aumento dei margini di ricavo. Una gestione ottimizzata e workflows fluidi e dinamici possono fare la differenza tra il successo di un business e il suo declino.

Come Funzionano i Software Gestionale

Il motivo per cui questi software gestionali hanno un così ampio successo e la loro capillare diffusione, risiedono senza dubbio negli enormi vantaggi che possono assicurare ad ogni azienda. Ridurre tempi di lavorazione, aumentare l’efficienza del lavoro, eliminare gli errori e disporre in ogni momento e luogo di dati aggiornati e puntuali, consente al business aziendale una rapida e sicura crescita.

Scegliere il gestionale più adatto alle proprie esigenze non è sicuramente semplice, ma se si opera tenendo conto di ogni step richiesto dai propri processi aziendali, mantenendo l’attenzione sul risultato che si desidera ottimizzare, si potrà effettuare una scelta consapevole e perfettamente aderente alle esigenze interne della propria impresa, piccola o grande che sia.

Le funzioni messe a disposizione dai gestionali aziendali sono innumerevoli, ma tra le principali troviamo sicuramente:

  • Monitoraggio dei pagamenti in entrata e in uscita costante e puntale, così da assicurarsi una visione di insieme precisa e chiara
  • Organizzazione del lavoro di tutte le risorse ottimizzata su gli obiettivi prefissati
  • Comunicazione interna ed esterna ottimizzata, permettendo ai diversi settori e reparti di interagire al fine di semplificare ed agevolare la lavorazione basandosi su dati ed informazioni coerenti ed aggiornate
  • Garantire anagrafiche fornitori e clienti aggiornate. Questo consente un abbattimento dei tempi di comunicazione soprattutto con i clienti, ottimizzando anche il post vendita, offrendo ai clienti un’esperienza di acquisto performata sulle proprie necessità ed esigenze. Per questo motivo i software gestionali possono attivamente aiutare e progettare qualsiasi strategia di marketing digitale
  • Pagamenti e scadenze puntuali
  • Gestione del magazzino efficiente
  • Garantire l’aggiornamento costante e completo dei registri contabili e del registro IVA

I 3 Gestionali Più Efficienti Presenti Sul Mercato

Come detto precedentemente il mercato informatico offre moltissimi gestionali aziendali. La differenza nella scelta può e deve farla sicuramente il settore di applicazione del software e, anche, le dimensioni dell’azienda. Ci sono gestionali ideati esclusivamente per liberi professionisti o per studi legali; oppure per realtà specifiche come ristoranti o strutture ricettive.
Mantenendo una visione più generale, possiamo evidenziare sicuramente 3 gestionali efficienti che facilmente si adattano a diverse realtà: Bman; Uno Erp e Danea Easyfatt.

Bman

Si tratta di un software gestionale di magazzino in cloud interamente web based, compatibile con tutti i sistemi operativi. Dispone di un’interfaccia semplificata ed ottimizzata anche per i dispositivi touch screen. Ottimizza le scorte, permette una grande personalizzazione e traccia ogni operazione rendendola semplice e fruibile. Può essere utilizzato da aziende, franchising o liberi professionisti, garantendo efficienza ed ottimizzazione in egual modo.

Uno Erp

In questo caso parliamo di applicativo ERP, ovvero Enterprise Resource Planning. Questi sistemi si compongono di diversi moduli capaci di integrare in un unico universo i vari processi aziendali, dal magazzino, alla fatturazione dalla vendita alla contabilità. Anch’esso web based consente la gestione delle risorse e dei processi aziendali garantendo al contempo l’accesso a tutti i dati ed alle informazioni in logica Business Intelligence. Indicato principalmente per PMI è ampiamente adattabile a diverse esigenze e necessità.

Danea Easyfatt

Questo gestionale si occupa di fattura elettronica, gestione di magazzino e preventivi. Risulta un buon supporto anche alle fasi di vendita, per gli aggiornamenti di listini e commercio elettronico. Si rivolge con versatilità ad aziende, artigiani, negozianti, professionisti e chiunque abbia l’esigenza di emettere fatture e gestire un magazzino.

Ottimizzare il Lavoro in Ogni Aspetto

Una particolare esigenza che va sempre maggiormente emergendo è quella di integrare tra loro i diversi gestionali oppure, più spesso, integrare piattaforme e-commerce o market place con il gestionale utilizzato.

Abbiamo visto come sia inevitabile per qualsiasi realtà aziendale acquisire un gestionale per garantire alla propria attività efficienza e crescita. Ma con il continuo espandersi delle possibilità di vendita on line, si verificano di frequente situazioni in cui si utilizzano canali di vendita che non vengono gestiti dal proprio gestionale o ERP. In questo caso è importante, come sottolineano in Semplisio, assicurarsi un’integrazione dei dati e delle informazioni che sviluppi la creazione di processi a cascata, dove ad ogni predefinito evento si inneschino azioni conseguenti.

Il caso più frequente e maggiormente esplicativo è quello della vendita sia fisica che on line. Se non disponiamo della corretta integrazione dei sistemi, gestionale e piattaforma e-commerce, non possiamo avere la certezza di visualizzare la numerica delle scorte corretta, ne che al cliente arrivi la conferma via email nei tempi e modi corretti. Integrando le diverse aree, invece, potremmo far si che ogni acquisto on line venga immediatamente registrato in magazzino, così da non incorrere nell’eventualità di lasciare disponibile un articolo che in realtà è terminato, generando un ordine che non sarà possibile evadere, con conseguente insoddisfazione e probabile perdita del cliente.

Con l’integrazione dei sistemi gli ambiti di miglioramento e ottimizzazione dei workflows aziendali sono innumerevoli, è bene, in ultima analisi, garantirsi, attraverso il giusto gestionale, automazioni specifiche per la propria attività che soddisfino esigenze particolare e specifiche e contemporaneamente assicurarsi che tutti i vantaggi riscontrabili da tale scelta siano applicabili attraverso un’integrazione efficiente e fluida che non richieda continui aggiornamenti e costosi interventi di manutenzione.

 

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it