Come Bloccare i Siti che Creano Bitcoin con il tuo PC

274
views

Accade con maggiore frequenza che molti siti web generano Bitcoin o altre criptovalute  anziché mostrare pubblicità. Molto spesso questa pratica viene effettuata all’insaputa e senza autorizzazione dei visitatori. Uno dei primi siti ad effettuare questa operazione è stato Pirate Bay, il sito di sharing più famoso al mondo. Questa pratica può sfruttare in parte o addirittura tutta quella che è la CPU del nostro computer. Dunque Come bloccare i siti che creano Bitcoin con il tuo PC? Se stai cercando di rispondere a questa domanda sei sul sito giusto.

 

Come bloccare i siti che creano Bitcoin con il tuo PC

A far scattare l’allarme è stato il sito Pirate Bay ammettendo di utilizzare questa pratica. Consiste nel, una volta aperto il sito di Pirate Bay, durante questo periodo il processore del computer viene impiegato dal sito internet per generare Monero. Questo sovraccaricando inutilmente (per l’utente visitatore) la CPU in alcuni casi anche fino al 100%. Tutto ciò all’insaputa dei navigatori del sito riuscendo, non solo ad utilizzare la CPU, ma anche la scheda video.

La giustificazione dei responsabili del sito è quella di sperimentare un nuovo metodo di monetizzazione per generare maggiori ricavi da usare come alternativa ai banner pubblicitari.

 

NoCoin per bloccare i siti che creano bitcoin e criptovalute

Per questo motivo sono state create degli addon per Google Crome quali minerBlock e NoCoin che riescono a bloccare il funzionamento degli script per criptovalute. Le estensioni sono gratuite e open source. Tutto ciò che bisogna fare è semplicemente creare una “lista nera” di siti e attivare il plugin nel momento in cui si ritiene che il sito che si sta visitando stia utilizzando il proprio PC per generare criptovalute.

Funzionamento, in linea di massima, è simile a quello della famosa estensione adblocker, che impedisce la visualizzazione dei banner e popup pubblicitari.

Potrebbe interessarti anche la guida Cosa sono i Bitcoin e come funzionano.