Come Localizzare Un Cellulare Senza Essere Scoperti: Cosa Devi Sapere

Al giorno d’oggi difficile pensare ad uno strumento più onnipresente dello smartphone. In tasca, nello zaino o in borsa, grandi e piccini portano dietro di sé un telefono cellulare per ogni evenienza: dalle chiamate all’utilizzo dei social network. La popolarità dello strumento è ciò che rende appetitoso sapere come localizzare un cellulare senza essere scoperti.

Come Localizzare Un Cellulare Senza Essere Scoperti: Cosa Devi Sapere

Rintracciare Un Cellulare è Legale?

Sapere come rintracciare un cellulare è un abilità potenzialmente molto richiesta che però si scontra con una domanda di carattere giuridico: questo genere di pratica è considerabile legale? Ci sono condizioni in cui essa è perfettamente legale e altre in cui invece è legalmente perseguibile.

In Italia, riassumendo, è legale per:

  • I tutori legali di un minore di 18 anni che vogliono sapere la sua posizione
  • Per i proprietari di un telefono temporaneamente usato da qualcun altro
  • Per chi ha un permesso dichiarato da parte del proprietario dello smartphone
  • Per i proprietari di aziende che vogliono scoprire la posizione del telefono aziendale

 

Localizzare Un Cellulare Senza Consenso: Metodi

Alcuni metodi permettono di sapere come localizzare una persona senza che lo sappia gratis, altri permettono di localizzare cellulare gratis senza consenso: oggi scopriamo qualche esempio di entrambe le tecniche.

mSpy: Il Modo Facile E Veloce

mSpy è senza dubbio la maniera più facile per localizzare un cellulare senza consenso tra quelli in circolazione. L’applicazione è incredibilmente facile da installare su iPhone o Android ed ha un prezzo particolarmente competitivo nel settore. mSpy è uno degli strumenti più potenti in circolazione quando parliamo di localizzare un cellulare grazie alla sua capacità di utilizzare il modulo GPS integrato.

Non è tutto: il modulo GPS può essere sfruttato per eseguire il Geofencing, ovvero classificare zone come in sicure e non; ogni qual volta il soggetto finisce in una zona non sicura il sistema invia una notifica al monitorante che può scegliere di agire come preferisce. mSpy funziona in modalità stealth, è accessibile da remoto ed ha un prezzo particolarmente competitivo per il settore di riferimento. Se sei interessato a come funziona mSpy, puoi andare sul blog e leggere tutte le funzionalità di questa app prima dell’acquisto.

mSPY applicazione

 

Scannero.io: La maniera immediata

Un altro strumento potenzialmente risolutivo per chi vuole rintracciare un cellulare è Scannero.io. Questa web app è incredibilmente veloce e semplice da utilizzare e permette di rispondere alla domanda come localizzare un cellulare senza essere scoperti Dopo aver creato un account utilizzando una mail (necessaria per ricevere poi informazioni sulla posizione dello smartphone) è necessario inserire nel campo compilabile il numero di telefono della persona che si vuole monitorare.

Questa riceverà un SMS contenente un link che, se cliccato, permette di ricevere la posizione del proprietario dello smartphone. Nel giro di due clic e senza installare nessuna applicazione, in sostanza, è possibile localizzare un cellulare dovunque esso si trovi, fintanto che questo ha del segnale telefonico e fintanto che il proprietario clicca sul link presente; il testo intorno al link, tra le altre cose, è liberamente personalizzabile.

Google Maps: lo strumento gratuito

Se si ha la necessità di localizzare un cellulare gratis anonimo l’unico elemento su cui ci si può appoggiare è Google Maps, l’applicazione per il geo posizionamento del colosso americano. Se si riesce a entrare nell’account Google che si vuole monitorare, attraverso la funzione timeline è possibile avere uno storico preciso e dettagliato di tutti i luoghi visitati mentre il GPS era attivo.

Chiaramente c’è un ma bello grande in questa situazione: è necessario avere i dati d’accesso all’account Google della persona che si vuole monitorare. Questi dati sono spesso tra i meglio protetti della vita digitale di una persona e solitamente vengono ulteriormente protetti attraverso sistemi di protezione aggiuntiva come il 2FA, che implica il possesso fisico dello smartphone.

Conclusione

Sapere come localizzare un cellulare senza essere scoperti non è facilissimo ma nemmeno impossibile: basta conoscere e avere accesso agli strumenti giusti. Modalità gratuite come Google Maps possono risultare farraginose mentre discorso completamente diverso per applicazioni dedicate come Scanner.io e mSpy! Se si vogliono risolvere i problemi è bene essere pronti a puntare sulla qualità!

Se ti è piaciuta la guida Come Localizzare Un Cellulare Senza Essere Scoperti: Cosa Devi Sapere potrebbe anche interessarti:

 

 

Weareblog

https://www.weareblog.it

Weareblog è un blog multicategoria con tantissimi tutorial sul mondo della telefonia, internet e Computer. Una scrittura facile e senza troppi giri di parole, permetterà anche agli utenti meno esperti di trovare la soluzione più idonea al loro problema. Uno staff sempre attento alle novità del settore vi terrà sempre aggiornato. E allora cosa aspetti? Entra su Weareblog.it 

Articoli Correlati